PERCHÉ RIVOLGERSI A NOI?

calendar (1)

Rapidità

team

Professionalità

transaction

Risparmio

Trasparenza

PENSA POSITIVO, AL RESTO PENSIAMO NOI!

 

I più rapidi perché:

– puoi divorziare comodamente da casa tua: possibilità di procedere solo online riducendo tempi e costi
– ricorso pronto in sole 24 h
– niente più tribunale: separazione e divorzio si formalizzano davanti ad uno dei nostri avvocati con un accordo di negoziazione

 

Assistenza anche per unioni civili e coppie di fatto

I NOSTRI SERVIZI

SEPARAZIONE E
DIVORZIO BREVE
IN COMUNE

€ 190

per coniuge

Continua a leggere

CONDIZIONI

Possibile solo in caso di consenso dei coniugi che non abbiano figli minori o figli maggiorenni non economicamente autosufficienti o figli disabili ed il cui accordo non contenga patti di trasferimento patrimoniale.

NOVITÀ

Divorzio in Comune a Milano anche per procura: non occorre la presenza fisica dei coniugi in Comune! Divorzi comodamente da casa tua!

*IMPEGNO CONIUGI: solo firma ricorso.

SEPARAZIONE E
DIVORZIO BREVE CON
NEGOZIAZIONE ASSISTITA

€ 290

per coniuge

Continua a leggere

CONDIZIONI

Qualora ci sia consenso tra i coniugi e siano presenti figli e/o patti di trasferimento patrimoniale.

SVOLGIMENTO

I coniugi dovranno solo sottoscrivere un accordo che verrà depositato dagli avvocati presso la Procura della Repubblica competente. Una volta autorizzato dal Pubblico Ministero, l’accordo verrà trasmesso immediatamente al Comune ove si è celebrato il matrimonio per le trascrizioni di legge.

Con la negoziazione assistita niente più udienza in tribunale!

*IMPEGNO CONIUGI: solo firma ricorso.

SEPARAZIONE E

DIVORZIO IN TRIBUNALE

CON PROCEDURA ORDINARIA

€ 490

per coniuge

Continua a leggere

CONDIZIONI

Qualora siano presenti figli e/o patti di trasferimento patrimoniale. Anche in assenza di consenso tra i coniugi. Assistenza dell’avvocato in udienza.

*IMPEGNO CONIUGI: firma ricorso e comparizione di entrambi in udienza.

UNIONI

CIVILI OMOSESSUALI
E CONVIVENZA 

€ 290

per coniuge

Continua a leggere

La figura dei contratti di convivenza è una delle novità più rilevanti della legge sulle unioni civili e sulle convivenze di fatto, la legge 20 maggio 2016, n.76, nota come “Legge Cirinnà” la quale prescrive che il contratto debba essere redatto in forma scritta, a pena di nullità, con atto pubblico o scrittura privata, con sottoscrizione autenticata da un notaio o da un avvocato, i quali ne devono attestare la conformità alle norme imperative e all’ordine pubblico.

Una volta stipulato il contratto di convivenza, ai fini di renderlo opponibile ai terzi, il notaio o l’avvocato che ha autenticato l’atto provvederà entro i successivi dieci giorni a trasmetterne copia al Comune di residenza dei conviventi, al fine dell’iscrizione del contratto stesso nei registri dell’anagrafe nei quali è registrata la convivenza.

Può aversi anche risoluzione del contratto a seguito di recesso unilaterale che deve essere esercitato attraverso una dichiarazione ricevuta da un notaio o da un avvocato.

Segui questo breve video su come ottenere il divorzio o la separazione:

 

ISTRUZIONI PER L’USO!

DOCUMENTI NECESSARI PER DIVORZIARE O SEPARARSI

SEPARAZIONE CONSENSUALE

 

  • estratto per riassunto dell’atto di matrimonio (si richiede presso lo Stato civile del Comune ove è stato celebrato il Matrimonio)
  • certificato di residenza e stato di famiglia, anche contestuale, di entrambi i coniugi
  • dichiarazioni dei redditi degli ultimi tre anni (Cud/730/Unico) di entrambi i coniugi (solo in presenza di figli minorenni oppure maggiorenni ma non economicamente autosufficienti o portatori di handicap)
  • copia di un documento di identità di entrambi i coniugi
  • copia del codice fiscale di entrambi i coniugi

DIVORZIO CONGIUNTO

 

  • estratto integrale dell’atto di matrimonio (si richiede presso il Comune in cui è stato celebrato il matrimonio – si precisa che l’estratto per riassunto o il certificato semplice di matrimonio non sono accettati dai Tribunali)
  • copia autentica del verbale di udienza e omologa di separazione, oppure sentenza di separazione con attestazione del passaggio in giudicato (la semplice fotocopia non è accettata, le copie autentiche vengono rilasciate dalla Cancelleria del Tribunale ove s’è tenuta la separazione personale dei coniugi)
  • certificato di residenza e stato di famiglia, anche contestuale, di entrambi i coniugi
  • dichiarazioni dei redditi degli ultimi tre anni (Cud/730/Unico) di entrambi i coniugi (solo in presenza di figli minorenni oppure maggiorenni ma non economicamente autosufficienti o portatoti di handicap)
  • copia di un documento di identità di entrambi i coniugi
  • copia del codice fiscale di entrambi i coniugi

PAGA ONLINE LA TUA SEPARAZIONE O IL TUO DIVORZIO!

1. SCEGLI IL SERVIZIO

2. PAGA ONLINE

3. RICEVI IL RICORSO

Paga con Paypal

Paga tramite Bonifico

Intestato a: STUDIO LEGALE

AVV. GIANVINCENZO GABRIELLA

 

IBAN:  IT42R0301503200000003378666

TRIBUNALI NEI QUALI OPERIAMO

LOMBARDIA

Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio, Varese

PIEMONTE

Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Vercelli

LIGURIA

Genova

EMILIA ROMAGNA

Bologna, Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia

ABRUZZO

Pescara, L’Aquila

VENETO

Verona, Padova, Rovigo

CONTATTACI




logo_des3
Tel: +39 328 853 5827
Fax: +39 02 913 908 19
Email: info@divorzioeseparazione.com

Avv. Gabriella Gianvincenzo

Avv. Barbara Spinelli

Avv. Massimilano Di Scipio

 

Via Aguggiari 18, Monza (MB), 20900

Via Brescia 40, Seggiano di Pioltello (MI), 20096  

Via Luino 13, Bollate (MI), 20021  

Piazza Primo Maggio 4, Pescara (PE), 65122